Contributo a Cura di Roberto Ferro

Beatrice Zanin ha iniziato la formazione musicale con lo studio classico del violoncello. Attratta dai suoni grezzi dell'underground torinese muove i primi passi nel 2008 con il gruppo "Hidre Intime" e collabora con numerosi validi musicisti: Daniele Celona, Luca Morino (Mau mau), Spaccamonti, Bianco, Mao Gurlino, Jack Jaselli e Estel Luz. In parallelo porta avanti un progetto di musica anni '50 – '60 con il trio femminile "Le Bahamas" oltre a comporre colonne sonore. Nel 2014 pubblica un EP di quattro tracce con sonorità che spaziano dall'electro pop alla musica classica e altri video tra i quali "Place Victoire", "Anni", "I limiti".

Conosciamo Diego Perrone per essere "quello che canta con Caparezza" oppure "il cantante dei Medusa". Con Caparezza collabora dal 2002 nel ruolo di seconda voce, mentre con i "Medusa" compone e canta come nei live. Nel corso dell'esperienza decennale si è esibito con i "Mambassa", "The Art of Zapping" ed i "Punx Crew". Nel 2012 esce il suo primo disco da solista con una intitolazione stravagante e raffinata ad un tempo, "Dove finisce il colore delle fotografie lasciate al sole". Dall'inizio del 2013 pubblica le canzoni che comporranno l'album "Il disco che verrà", 10 pezzi e 10 video che contraddistinguono questo "disco a divenire". Realizza inoltre i remix di Erica Mou ("Se mi lasciassi sola"), Niagara ("Else"), Simone Martorana ("Maggiore minore"), Bianco ("La solitudine perché c'è", "Le stelle di giorno").

https://youtu.be/oQone4cwoyc

 

"Bea + Diego" è un live che vede affiancati in una felice raffinata collaborazione Diego Perrone e Bea Zanin. Si tratta di un live electro pop in cui si alternano in rapida successione i brani dell'uno e dell'altra.

Sono due progetti indipendenti che si intrecciano con analogie sonore e linguistiche, e che contribuiscono alla costruzione di un unico spettacolo musicale in cui voci, computer, drum – machine, vintage e violoncello dialogano sostenendosi e rafforzandosi a vicenda.

Il live nasce dalla collaborazione iniziata in studio, mentre i due musicisti collaboravano al disco d'esordio di Bea Zanin, la cui uscita è prevista per l'autunno del 2016.

E' previsto che il tour sia accompagnato dall'uscita del primo singolo estratto dall'album, "Pazzo di te", con un videoclip realizzato dal regista Gabriele Ottino e con un featuring dello stesso Diego Perrone.