Contributo a Cura di Roberto Ferro

Marcello Forlani è valido compositore e musicista talentuoso. L'uscita del primo singolo rappresenta sicuramente una occasione preziosa per approfondire la sua conoscenza.

Mi descrivi in breve il tuo percorso con la musica?
In realtà, descrivere tutto quello che è successo guardandomi indietro non è poi così semplice. Solo e con la mia chitarra, più o meno all'età di vent'anni, lasciando la mia famiglia sono partito per Bologna per provare a rincorrere un sogno. E' a Bologna che ho iniziato attraverso i live a fare "gavetta". Sono state

 

Contributo a Cura di Roberto Ferro

"E improvvisamente" scoprii Maria Pierantoni Giua e Armando Corsi! In occasione di un live presso "La Salumeria della musica" di Milano ammirai la voce calda e forte, l'abilità musicale di Giua, la sua capacitò di comporre ed eseguire musiche e testi raffinati e intensi nello stesso tempo.

Giua, scoprii, aveva vinto il Premio Lunezia e Recanati, il Festival di Castrocaro, rivelandosi una delle cantautrici di punta del panorama della musica d'autore italiana. Ed ora, intervistarla è sicuramente una esperienza emozionante.

Nel 2912 ti esibivi presso "La Salumeria della musica" di Milano 3 presentavi l'album "TrE". Un live intenso assieme ad Armando Corsi alla chitarra. Un

 

 

Contributo a Cura di Roberto Ferro

Aruàn Ortiz, quarantaduenne cubano, è uno tra i più raffinati musicisti del jazz e del free improvisation style contemporanei. Se l'origine gli ha garantito un evidente background nella musica afro - caraibica, la lunga permanenza in Europa, la formazione presso il Berklee College of Music di Boston e l'esperienza newyorkese, gli hanno suggerito musica del tutto innovativa.

Aruàn Ortiz "si impegna costantemente a superare i confini stilistici musicali" e la sua produzione artistica è paragonabile ad un "viaggio", tra culture e Paesi differenti. Egli ha studiato il violinista ed il piano, interpretando elementi della musica classica contemporanea.