Contributo a cura di Roberto Ferro

Anna Torres, affermata e raffinata artista palermitana, intrattiene un dialogo serrato con il mare della sua Terra.

"Donna al mare" ad uno sguardo superficiale appare semplice: una donna elegantemente e morbidamente abbigliata sfiorata da un tramonto marino. Anna Torres, tuttavia, ci ha abituati a travalicare le apparenze.

Le tonalità soffuse del cielo si stemperano nella recondita bellezza femminile, l'abito bianco attillato si coniuga nel copricapo blu e bianco provocato da una soffice brezza. Tutto è chiaro ed immediato allora?

Contributo a cura di Roberto Ferro

Ammiro l'opera di Anna Torres con la mente ed il cuore rivolti al mare ed alla terra di Sicilia, sua terra d'adozione.

La composizione è essenziale e schematica. Una barca ormeggiata a riva, la riva intuita, il mare azzurro privo di onde, papaveri in primo piano sbocciati e rossi sui lunghi esili steli.

L'opera vive e si fa ricordare per il contrasto di colori, tipico della pittura Anna Torres L'essenza è presto detta: l'azzurro diffuso si contrappone al marrone deciso dell'imbarcazione mentre lo sguardo cade inevitabilmente sul rosso dei papaveri offerti allo spettatore da lunghi sottili steli verdi.

Contributo a cura di Roberto Ferro

Il cerchio dei sogni si differenzia dalle abituali performance artistiche perché coniuga semplicità e dinamismo.

L'evento si è svolto presso la ex - chiesa secentesca di San Sisto, sita nella omonima via milanese prossima alla trafficata via Torino. Si tratta di un edificio che, pur adibito a Studio Museo, ha nondimeno preservato una soffio di palpabile religiosità. Da anni San Sisto è il prezioso contenitore di circa 80 opere del grande scultore e artista Francesco Messina, non solo museo ma anche luogo nel quale vivere e far vivere l'arte.

Le opere del geniale scultore abbracciano e contornano la performance proposta dalla compagnia di percorsi sensoriali Pane e Mate, Pane e Mate, una denominazione insolita per noi italiani ma semplice e di